Passa ai contenuti principali

Post

Tanti buoni motivi per adottare gli animali: oltre alle ragioni etiche, i motivi per non comprare un animale domestico sono svariati

Gli inglesi li chiamano pet: sono gli animali da compagnia, che comprendono pesci, uccelli, mammiferi e rettili. Fra questi, i preferiti dagli italiani sono cani e gatti. Eppure, secondo le stime OIPA (l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali) ogni anno in Italia vengono abbandonati circa 150.000 fra cani e gatti, con un’incidenza maggiore nel sud del Paese.Quando un animale rimane solo in strada rappresenta un pericolo per se stesso e per gli altri mentre quando viene recuperato, gli si aprono le porte del canile o del gattile, con il rischio di non uscirne più.
Come in tante altre situazioni in cui i più deboli subiscono violenze, ingiustizie e sofferenza ci troviamo di fronte a un’espressione di bassa coscienza collettiva. 

Gandhi affermava infatti che: «La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali».
Il fenomeno dell’abbandonoEcco alcuni utili consigli che possiamo mettere in pratica subito:
Non restare indiffer…
Post recenti

La medicina dell’habitat: il Feng shui

Colori, forme e materiali per vivere meglio!Sempre più spesso si parla di B.I.L., Benessere Interno Lordo , come di una nuova formula della felicità che comprende otto indicatori:

• le condizioni di vita materiali,
• la salute,
• l’istruzione,
• le attività personali,
• la partecipazione alla vita politica,
• i rapporti sociali,
• l’ambiente,
• l’insicurezza economica e fisica.

Dalla ricchezza del Paese (P.I.L.) il focus si sposta verso l’individuo e la famiglia, con un occhio di riguardo all’ambiente e alla sostenibilità, per tenere conto non solo della quantità, ma anche della qualità. Tradurre il concetto astratto di benessere in un numero è un’impresa ardua: da una recente indagine Il Sole 24 Ore ci ha provato cercando di restringere il campo a otto indicatori in linea con le raccomandazioni contenute nel rapporto.

Al pari del B.I.L., che prende in considerazione il benessere della persona piuttosto che le sue ricchezze materiali, la bioarchitettura si occupa più specificatamente dei materi…

Le passeggiate con il cane: Anche se sembra un’attività naturale, portare fuori il cane richiede alcuni accorgimenti affinché sia una esperienza positiva per il cane

Le passeggiate rappresentano un importante momento di svago per cane oltre che di necessità e dovrebbero esserlo anche per il proprietario.Passeggiare insieme correttamente infatti aiuta a consolidare il rapporto uomo-animale e consente a entrambi di beneficiare di varie emozioni ed esperienze che donano pace e gioia, alla mente e al corpo.Cosa serve per passeggiareAl primo posto metterei un proprietario rilassato, predisposto a trarre beneficio dalla passeggiata. Sbuffare o innervosirsi, avere furia, essere alterati o stanchi dopo una giornata di lavoro non serve a molto, se non a creare tensione fra voi e il vostro cane.
La passeggiata dev’essere un momento di condivisione, di scambio di energie, dedizione e collaborazione che non dev’essere contaminato da atteggiamenti negativi, visto che soprattutto per chi abita in città di ostacoli negativi ce ne sono tanti.
Serve inoltre un abbigliamento umano comodo, adatto alla stagione e alle preferenze individuali(quindi no tacco 12 e gonna s…

La rivoluzione del cioccolato crudo: con il cacao biologico crudo il cioccolato non è più un peccato di gola, ma uno spuntino sano, naturale e ricco di sostanze nutritive

La Pasqua è passata da poco e mentre mi scambiavo gli auguri con il mio co-conduttore della trasmissione radio augurandoci tanta cioccolata abbiamo deciso di fare una puntata alla radio dedicata alla cioccolata.
Mentre registriamo la nostra puntata io vi regalo questo articolo.
Probabilmente già sapete che il cioccolato fondente è una scelta più sana del cioccolato al latte e che il cacao contenuto nel cioccolato può offrirti una vasta gamma di benefici per la salute.
Quello che forse non sapete è che la maggior parte del cioccolato presente in commercio è così fortemente elaborata da aver perso gran parte del suo contenuto di nutrienti e antiossidanti. Quello che gli rimane da offrire altro non è che un eccesso di zucchero e di grassi.
Forse non conoscete la differenza tra cioccolato e cacao: ma ora la scoprirete!
In questo breve articolo vorrei recuperare la reputazione del cioccolato, spesso considerato responsabile dell’intasamento delle arterie e dell’accumulo di grassi, farvi conosce…

Quando il sole guarisce

Greci e Romani sapevano che il sole era un elemento vivificatore della Natura ma anche un mezzo prezioso per prevenire e curare molte malattie. 

Per questo motivo,fra le loro pratiche terapeutiche erano incluse le esposizioni al sole a corpo nudo delle persone malate. Questa pratica era chiamata elioterapia, dal greco helios, appunto, sole, ed era usata principalmente per curare malattie quali la tubercolosi, malattie reumatiche e cutanee. Durante il Rinascimento, l’elioterapia acquisì valenza scientifica: note diventarono infatti le proprietà battericide e salutari del sole.


I benefici del sole sulla salute:

La luce del sole agisce in diversi modi sull’organismo e può sia guarire che danneggiare la pelle, perché è composta da:
● luce visibile (37%);
● raggi infrarossi (60%) che rimangono sullo strato più superficiale della pelle, scaldano il corpo fino a provocare scottature ed eritemi;
● raggi ultravioletti (3%), che si dividono a loro volta in: ultravioletto A o UVA e ultravioletto B …

La relazione tra animali ed uomini. Qual è la corretta?

Lo psichiatra infantile Boris Levinson, negli anni Sessanta dello scorso secolo, ebbe l’opportunità di assistere alla facilitazione di una seduta con un piccolo paziente affetto da autismo per la presenza nella stanza del cane con cui lo psichiatra conviveva. Il bambino riusciva a proiettare sull’animale le proprie emozioni e la relazione medico-paziente si arricchiva e assumeva differenti sfumature. 
Dall’intuizione di Levinson nasce l’approccio di co-terapia che oggi conosciamo come Pet therapy, nella quale la relazione tra conduttore animale viene messa a disposizione di persone di ogni età all’interno di case di cura, ospedali, residenze protette. Più in generale in tutte quelle situazioni in cui la presenza di equipe opportunamente formate, multidisciplinari e “multispecie” può contribuire a migliorare e promuovere il benessere.

Oggi, che sempre più numerosi studi scientifici nazionali e internazionali dimostrano l’efficacia delle attività e terapie assistite dagli animali, si isti…

Candida e cistite:l’importanza dei batteri buoni

La salute intima dipende dalla presenza di batteri buoni e dall’integrità dei tessuti urinari e genitali. 
La flora batterica vaginale è composta per il 90% da batteri buoni (lattobacilli) e per il 10% da microrganismi potenzialmente patogeni (batteri, virus e candida). Quando questo rapporto varia, subentra l’infezione vaginale, che può estendersi alle vie urinarie provocando cistite.

I patogeni provocano infezione solo se incontrano un tessuto privo del primo strato di cellule superficiali più resistenti. La mucosa sottostante infatti è più debole e vulnerabile agli attacchi microbici.
La medicina ufficiale cura cistite e candida con antibiotici e antimicotici, ma spesso questo approccio aggressivo è inefficace. 
Meglio ripristinare i lattobacilli vaginali, rinforzare le mucose ed evitare i fattori che alterano queste difese.

Alcuni consigli per sconfiggere la candida:

Antibiotici: uccidono i batteri patogeni, ma anche i lattobacilli intestinali e vaginali, debilitando il sistema immuni…